JUVENTUS 

JUVENTUS-PARIS SAINT GERMAIN 1-2 LE PAGELLE DEL DIRETTORE SERGIO VESSICCHIO GATTI MIGLIORE IN CAMPO

Szczesny; 6 incolpevole sui due goal, per il resto mai è dovuto intervenire.

Gatti,7 tra i migliori della Juventus se non il migliore. Dopo la mutanda di Mbappè per colpa di Locatelli mette la museruola allo stesso autore del primo goal e a Messi. la sua prova e maiuscola a tutti i livelli e si distingue per dinamicità, marcatura e sfrontatezza. Un acquisto super.

Bonucci, 6,5 il goal e anche un’ottima prestazione grazie a gatti vicino a lui.

Alex Sandro; 6 nella difesa a tre da centrale gioca molto meglio rispetto alla fascia.

Cuadrado 6,5 torna per un po ai suoi livelli, fa l’assit per il goal e si propone bene. In fase di contenimento mostra molti limiti, il secondo goal lo dice espressamente. (43′ st Barrenechea S:V:),

Fagioli 7 il suoi ruolo è un altro e nonostante gioca interno di centrocampo fa una signora partita. (43′ st Barbieri),

Locatelli, 4 perde il pallone del primo goal, non smista mai il gioco, non lancia, non dosa il pallone da distanza ravvicinata. meglio cederlo.

Rabiot,6,5 l’unico vero centrocampista interno nella rosa della Juventus ad avere un profilo internazionale e non perde occasione per dimostrarlo, ora va ai mondiali e si troverà a suo agio.

Kostic; 5 retropassaggi, passaggi sbagliati, e nessun cross, un giocatore inutile.

Miretti 3 improponibile, scarso, non fa un drimbling, non stoppa un pallone, non riesce ad entrare nel gioco. Un sopravvalutato.(29′ st Chiesa S.V.);

Milik. 4 di questo calciatore ne abbiamo le palle piene. Una marchetta di mercato, scarso e impresentabile

A disposizione: Pinsoglio, Perin, Rugani, Soulé. All. Massimiliano Allegri.

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.