JUVENTUS 

L’USO IMPROPRIO DELLE INTERCETTAZIONI CONTRO LA JUVENTUS

Vorrei dire una cosa che non viene mai sottolineata abbastanza quando si tratta di indagini delle procure e lo dico a ragion veduta.

Le attività di polizia giudiziaria vengono affidate alle forze dell’ordine che, molto spesso, non hanno le competenze necessarie per relazionare alla procura le risultanze di intercettazioni e di raccolta di materiale.

Capita spesso infatti che poi in aula le accuse mosse dal PM vengano letteralmente smontate dalla difesa con grande stupore da parte degli osservatori.

Eppure, è tutto molto più semplice di quanto appaia.

Leggevo alcuni frammenti di intercettazioni ai dirigenti della Juventus, che vengono poi date in pasto alla stampa, assolutamente decontestualizzate. Non sappiamo di cosa stessero parlando, non sappiamo cosa abbia capito chi le ha trascritte, ma sappiamo come possano essere state interpretate dal PM.

Arrivabene dice:”Sappiamo bene cosa dobbiamo dare all’Atalanta”, frase proferita all’interno di un discorso che non conosciamo, che però viene collegata ad una frase di Cherubini su 6 o 7 milioni da dare all’Atalanta.

Insomma mi sembra davvero fuffa e non perché sia tifoso ma perché con il taglia e cuci di mezze frasi e intercettazioni si sono costruite condanne ingiuste che hanno fatto storia. Paolo Scola

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: