ALTRO JUVENTUS 

ORA PAPA BENEDETTO E’ AL FIANCO DI DIO

Benedetto XVI è morto. Il Papa Emerito è venuto a mancare oggi, all’età di 95 anni.  A dare l’annuncio è stato il direttore della Sala stampa della Santa Sede, Matteo Bruni: “Con dolore informo che il Papa Emerito, Benedetto XVI, è deceduto oggi alle ore 9:34, nel Monastero Mater Ecclesiae in Vaticano”. Bruni ha aggiunto: “Non appena possibile seguiranno ulteriori informazioni”. Per ora la Sala Stampa Vaticana ha fatto sapere che dalla mattina di lunedì 2 gennaio 2023 il corpo del Papa Emerito Benedetto XVI sarà nella Basilica di San Pietro in Vaticano per il saluto dei fedeli. Benedetto XVI è stato il 265esimo Papa della Chiesa cattolica, dal 19 aprile 2005 al 28 febbraio 2013.

CHI ERA JOSEPH RATZINGER

Joseph Ratzinger, figlio di un poliziotto e di una cuoca, è nato a Marktl am Inn, in Germania, il 16 aprile 1927. Dopo aver trascorso l’adolescenza a Traunstein, negli ultimi mesi della seconda guerra mondiale è stato arruolato nei servizi ausiliari antiaereiPrete dal 29 giugno 1951, è stato docente a Frisinga, Bonn, Muenster, Tubinga e Ratisbona. Nel 1977 Paolo VI lo ha nominato arcivescovo di Monaco e il 27 giugno lo ha creato cardinale. Nel 1981 Giovanni Paolo II lo ha nominato prefetto della Congregazione per la dottrina della fede. È stato inoltre presidente della commissione per la preparazione del Catechismo della Chiesa cattolica, vice decano e poi decano dei cardinali. È stato eletto Papa il 19 aprile del 2005, al quarto scrutinio.

LE DIMISSIONI

L’11 febbraio 2013 Benedetto XVI annunciò al mondo la sua decisione di ritirarsi e lasciare il papato. La notizia divenne rapidamente breaking news in tutti i continenti. “Dopo aver ripetutamente esaminato la mia coscienza davanti a Dio sono pervenuto alla certezza che le mie forze, per l’età avanzata, non sono più adatte per esercitare in modo adeguato il ministero petrino” recitava il comunicato rilasciato da Papa Ratzinger. “Vi ringrazio di vero cuore per tutto l’amore e il lavoro con cui avete portato con me il peso del mio ministero, e chiedo perdono per tutti i miei difetti”. Benedetto XVI è stato l’ottavo Papa a rinunciare al soglio pontificio dopo Clemente I, Ponziano, Silverio, Benedetto IX, Gregorio VI, Celestino V e Gregorio XII. Nel corso della sua ultima udienza, il 27 febbraio 2013, in piazza San Pietro disse: “In questi ultimi mesi, ho sentito che le mie forze erano diminuite, e ho chiesto a Dio con insistenza, nella preghiera, di illuminarmi con la sua luce per farmi prendere la decisione più giusta non per il mio bene, ma per il bene della Chiesa“.

LA MALATTIA

“Benedetto XVI è molto malato” aveva comunicato a fine dicembre Papa Francesco, al termine dell’udienza generale nel corso della quale aveva chiesto ai fedeli una preghiera per il Papa Emerito. Subito dopo era arrivata la conferma del direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Matteo Bruni, che aveva parlato di un “aggravamento dovuto all’avanzare dell’età”. L’ultima malattia nota di cui aveva sofferto Papa Ratzinger era stata un herpes-zoster, nell’estate del 2020, poco prima della sua partenza per la Germania.

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: