JUVENTUS 

LA JUVENTUS REGOLA IL BRESCIA IN DIECI 2-0

La Juve si è presa i tre punti ma anche una cascata di fischi assolutamente giustificata, perché la vittoria con il Brescia è stata in realtà un’altra tappa del processo di regressione della squadra bianconera, sorprendente per come riesca a giocare sempre peggio rispetto alla volta precedente. Il risultato è stato una vittoria comoda (Dybala su punizione e poi Cuadrado dopo uno scambio con Matuidi) ma pessima dei toni e nei contenuti, tant’è che la capolista è stata più volte beccata dal pubblico (la prima, già al 25′) anche se…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

CUADRADO E ALEX SANDRO ATTACCANO,NON COPRONO

I due esterni bassi della Juventus Cuadrado ed Alex Sandro sono propensi sempre ad attaccare e non difendono.Questa una delle criticità della Juventus oltre al centrocampo.Il brasiliano poi a sinistra è solo una controfigura di quello apprezzato appena arrivato.Sono circa 3 anni che non ne azzecca una.Allegri lo ha distrutto e su questo ci siamo,Sarri ancora non lo ha recuperato.   E non si spiega perchè giocatori del calibro di de Sciglio(miglior esterno basso destro italiano) e Danilo vengono costantemente ignorati da sarri mentre Cuadrado fa solo danni su quella…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

ALEX SANDRO STA BENE,AL JMEDICAL SOTTOPOSTO A VISITA MEDICA

Ieri sera uscito anzitempo per un colpo al costato, stamane il terzino della Juventus Alex Sandro ha effettuato tutti i controlli del caso. Escluse fratture all’emicostato destro, da valutare la situazione in vista delle prossime gare. SOSPIRO DI SOLLIEVO Sospiro di sollievo dunque per Sarri, che già deve fare a meno di De Sciglio, e che proprio a sinistra finora ha palesato qualche difficoltà di troppo che ha portato il brasiliano ad un impiego superiore rispetto alla maggior parte dei compagni di squadra. Al J Medical dunque il controllo radiologico all’emicostato destro…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

DOMENICA 22 LA JUVENTUS AFFRONTA LA LAZIO NELLA SUPERCOPPA,LE CONDIZIONI DEI SINGOLI

A parte la scorrettezza ormai costante,la supercoppa si gioca in casa della squadra che vince il campionato ma come ben si è capito anche questa volta non si applica,la Juventus sta per partire. Alex Sandro,ha giocato una partita scadente contro la sampdoria nonostante idue passaggi goal,in fase difensiva ha lasciato moltoa desiderare, ha lasciato il campo a dieci minuti dalla fine dell’anticipo di Serie A tra Sampdoria e Juventus che, in casa bianconera, anticipa la partita di Supercoppa Italiana di sabato contro la Lazio. Il terzino sinistro è stato sostituito da…

LEGGI ANCORA
alex sandro JUVENTUS 

ALEX SANDRO RIMANE A RISCHIO PER LA PARTITA DI BERGAMO,ANCHE MATUIDI E’ IN FORSE

La Juventus considera a rischio la presenza di Alex Sandro perl’isidiosissima trasferta di Bergamoin progreamma sabato prossimo alle 15.00.preoccupano le condizioni di Alex Sandro, uscito anzitempo dalla sfida persa venerdì dal suo Brasile contro l’Argentina: il terzino ha un problema all’adduttore della coscia destra, sta già facendo le terapie con lo staff della Seleçao e mercoledì sarà valutato dai medici bianconeri. Prima, è impossibile fare un’ipotesi sui tempi di recupero. Sarri tra l’altro in quella zona di campo è scoperto: dovranno essere adattati De Sciglio o Danilo visto che anche…

LEGGI ANCORA
COPPE EUROPEE JUVENTUS 

SENZA KEDIRA SI PRENDONO I GOAL FINISCE 2-2

Tra campionato e coppa dei campioni senza Kedira si prendono i goal.Con Kedira in campo la Juventus non ha preso nessun goal.I bianconeri hanno dominato al Wanda metropolitan imponendo gioco e risultato ad un Atletico Madrid ridimensionato dal gioco della Juventus avanti per 2-0 a metà secondo tempo fino a quando Sarri non ha sostituto Kedira mandando in campo uno dei giocatori più scarsi della rosa Bentacour. Fesso e senza palle l’uruguaiano insieme a Pjanic no può giocare cosa che si contestava anche all’allenatore precedente.In contraltare va detto che la…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS I CONVOCATI PER PARMA,DUE ASSENZE DI RILIEVO/LA LISTA

Portieri: Szczesny, Pinsoglio, Buffon. Difensori: De Sciglio, Chiellini, De Ligt, Alex Sandro, Danilo, Bonucci, Demiral. Centrocampisti: Pjanic, Khedira, Matuidi, Cuadrado, Emre Can, Rabiot, Bentancur, Bernardeschi. Attaccanti: Ronaldo, Dybala, Douglas Costa, Mandzukic, Higuain. Non sono stati convocati Rugani molto probabilmente la scerà la Juventus e Ramsey ancora acciaccato.

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

ALEX SANDRO,DOUGLAS COSTA,DYBALA INCEDIBILI

La Juventus non smantella la squadra,tutt’altro.E per di più non cede i giocatori che Allegri aveva messo in lista di partenza.Alex Sandro,Douglas Costa e Dybala non si muovono.Sono bloccati dal club e blindati dai loro contratti.Sarà adeguato quello di Douglas Costa e Dybala si muove solo se la richiesta arriva da 160 milioni di euro.I cedibili ma non sicuri partenti sono Cuadrado,mandzukic e Cancelo.Al momento non ci sono giocatori della rosa che potrebbero cambiare casacca mentre su Pjanic vale lo stesso discorso di Dybala, i muove a 80 milioni. Tutte…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

A CAGLIARI MEZZA JUVENTUS FUORI

Non sono stati convocati Cristiano,Dybala,Mandzukic,Spinazzola,Douglas Costa e Perin. Un più 15 in classifica che fa dormire sonni tranquilli a Massimiliano Allegri. In vista della sfida contro il Cagliari, la Juventus è però in emergenza e per la trasferta in Sardegna non partiranno: Perin, Dybala, Mandzukic, Spinazzolae Cristiano Ronaldo, oltre ai soliti Barzagli, Cuadrado e Douglas Costa. Di seguito la lista completa: Szczesny, Pinsoglio, Del Favero, De Sciglio, Chiellini, Caceres, Alex Sandro, Bonucci, Cancelo, Rugani, Pjanic, Matuidi, Emre Can, Bentancur, Kastanos, Nicolussi Caviglia, Kean, Bernardeschi, Mamatuidi WWW.CANALECINQUETV.IT

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

ALEX SANDRO DISTRUTTO DA ALLEGRI

Sono due anni e diciamo due anni da quando lo scadente allenatore della Juventus gli preferiva Asamoah che il terzino brasiliano Alex Sandro è calato al messimo.Non si riprende più. L’involuzione del brasiliano potrebbe (e dovrebbe) costituire materia di studio, in una stagione che l’ha visto firmare l’agognato rinnovo con la Juventus fino al 2023. Eppure, anche dopo il prolungamento contrattuale, sono continuate ad arrivare prestazioni disastrose da parte del numero 12 bianconero. Esploso nella prima, diventato un top player nella seconda, scomparso improvvisamente nella terza: alla quarta stagione di Juve, Alex Sandro…

LEGGI ANCORA