JUVENTUS 

ALLEGRI INADEGUATO PER UNA RIMONTA, ARBITRO KILLER DELINQUENTE CON L’ATALANTA E’ 3-3

Sciagurata la gestione di Allegri, da killer quella dell’arbitro. L’allenatore sbaglia formazione, sostituzioni e tutto quello che c’è da sbagliare. E’ inadeguato, ha la testa tra le nuvole e una visione del calcio in questo delicato momento molto inadeguata. L’arbitro è arrivato con lo stesso modo di fare del procuratore federale, della corte federale, per punire la Juventus. Nel solo primo tempo non fischia 3 rigori uno dei quali il var lo fa rilevare. Pronti via il portiere della Juventus anche lui da mandare via più presto possibile, una papera…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

PLUSVALENZE – 15 LA NUOVA CLASSIFICA

La Corte d’Appello FIGC ha comminato una penalizzazione di 15 punti in classifica per la Juventus per il caso plusvalenze. Ecco come cambia la classifica: i bianconeri scendono dal terzo al decimo posto passando da 37 a 22 punti, ora alla pari con Bologna ed Empoli. La zona Champions League, per i bianconeri, è ora distante 12 punti. Napoli 47; Milan 38; Inter 37; Lazio 34; Roma 34; Atalanta 34; Udinese 25; Torino 23; Fiorentina 23; Bologna 22; Empoli 22; Juventus 22; Monza 21; Lecce 20; Spezia 18; Salernitana 18;…

LEGGI ANCORA
CALCIO JUVENTUS 

TUDOR FAVORITO PER IL DOPO ALLEGRI

Il nuovo consiglio di amministrazione della Juventus è partito oggi e certamente cambierà il corso della storia avviatasi, per il momento, verso un difficile momento calcistico per i bianconeri. Allegri espressione della vecchia dirigenza è il neo della Juventus lo sanno tutti ma sono in pochi a dirlo all’interno. Allegri non può essere espressione della nuova dirigenza ma non stiamo dicendo che questa nuovo corso sia buono. Certo sarà difficile emulare quello precedente come scrivo nel io editoriale qui a fianco.   Perchè Tudor è il favorito. Oggi è all’Olimpique…

LEGGI ANCORA
CALCIO JUVENTUS 

JUVENTUS IL CDA PENSA DI RIPARTIRE SENZA ALLEGRI

  Una bruttissima Juventus cede il passo ad un meraviglioso Napoli. La squadra di Luciano Spalletti non stecca il big match del “Maradona”, portandosi a casa i tre punti ed allungando in classifica. Ora i partenopei sono a +10 dalla Juventus, aspettando la partita del Milan a Lecce. Dopo la sconfitta per 5 a 1, i dirigenti bianconeri starebbero pensando ad un clamoroso esonero di Massimiliano Allegri: ecco i dettagli. Dopo la debacle del “Maradona”, ai nuovi dirigenti della Juventus non sarebbe andata giù la prestazione di tutta la squadra…

LEGGI ANCORA
CALCIO JUVENTUS SERIE A 

ALLEGRI AL CAPOLINEA IL NAPOLI TRAVOLGE LA JUVENTUS 5-1

Fate presto esonerate questa schifezza di allenatore. Ha presentato un altro epoclae sfascio dopo quello di Champions league prendendo 5 goal a napoli e gli è andata bene. Sin dalle prime battute si è visto che nulla andava per il verso giusto. L’atteggiamento della squadra remissivo e privo di ogni reattività è subito finito sotto la pressione del napoli, la capolista ci ha messo poco a sfondare, troppo tenue la difesa bianconera schierata giustamente a 3 ma uno contro uno con Danilo, Alex Sandro messi in ridicolo dagli avversari. Oshimen…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

NAPOLI-JUVENTUS IL DOPPIO EX PAOLO DI CANIO ATTACCA FRONTALMENTE ALLEGRI

Solo in Italia una squadra che gioca come la Juventus può essere in lotta per un titolo… Certi atteggiamenti puoi permetterteli solo in serie A perché ci sono, poi, avversari che il gol se lo fanno da soli. E questo Allegri lo sa e quindi per lui quello che conta è difendersi e basta. Ma dove si può accettare una squadra che ha chiaramente come unico obiettivo quello di non prendere gol? Allegri è bravo, fa quello che sa fare, ma in Inghilterra pure l’ultima in classifica come il Southampton…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

LA JUVENTUS E’ AL SECONDO POSTO MA L’ALLEGRISMO NON FA BEN SPERARE

Si è concluso  il big match di San Siro tra il Milan di Stefano Pioli e la Roma di un Josè Mourinho assente per squalifica, ma che ha comunque lasciato il segno nella notte di Milano. A dire il vero, fino ad una decina di minuti dal triplice fischio nessuno avrebbe ipotizzato ad un risultato del genere, sia perchè i rossoneri erano forti del doppio vantaggio, ma soprattutto perchè i giallorossi fino a quel momento erano stati pressochè assenti. La prima frazione di gara si conclude infatti con il punteggio…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

POGBA VLAHOVIC RITORNO A BREVE

Dusan Vlahovic e Paul Pogba sono prossimi al rientro. L’annuncio arriva direttamente da Massimiliano Allegri, che in conferenza stampa della vigilia del match contro l’Udinese ha dichiarato quando i due saranno di nuovo a disposizione del tecnico e utili alla causa, dopo un lunghissimo stop. Juventus, Pogba e Vlahovic vicini al rientro: c’è la data ufficiale Uno è out da ben prima che iniziasse il Mondiale, l’altro addirittura non si è ancora visto in campo in questa stagione. Però la data del loro rientro è molto vicina e i tifosi possono già…

LEGGI ANCORA
CALCIO JUVENTUS 

A CREMONA LA JUVENTUS QUASI AL COMPLETO, IL PROBLEMA E’ ALLEGRI

Solo Pogba che sui social si traveste da leone non sarà a disposizione di Allegri con Vlahovic in vista della ripresa del campionato di giorno 4, in basso la sua indicazione social. La Juventus Ttoverà un’atmosfera calda, non caldissima perché i tifosi di casa non saranno così esasperanti. E’ chiaro che sosterranno la loro squadra fino alla fine, però metà stadio sarà sicuramente bianconero per via dei numerosi supporters che abitano a Cremona e dintorni. Dusan Vlahovic sta proseguendo il lavoro personalizzato per risolvere i problemi di pubalgia. L’obiettivo del…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

LA CORSA ALLEGRI CONTE PER LA PANCHINA E’ GIA’ COMINCIATA

Per la stampa Allegri ha pieni poteri, a tal punto da poter scegliere anche il direttore sportivo: Tuttosport dà in pole position Luis Campos, l’amico protagonista di un incontro estivo a Montecarlo (ricordate la storia?) tra varie indiscresioni proprio con il Conte Max. Campos è un ottimo direttore sportivo, con il Lille ha vinto a sorpresa un campionato francese con due zoccoli e una ciabatta prima di passare al PSG. Lavora sempre da esterno: ha una sua struttura, con i suoi uomini. È specializzato per scovare giovani talenti e poi…

LEGGI ANCORA
CALCIO JUVENTUS 

RESPINTE LE DIMISSIONI DI ALLEGRI E CHERUBINI

Allegri e Cherubini si erano dimessi ma gli Elkan, Andrea Agnelli, i giocatori, la squadra, hanno pressato sui due e di fatto le dimissioni sono state respinte. Dimissioni respinte: chat dello spogliatoio rovente e sotto shock fra vacanze e Mondiali. Tecnico e ds al lavoro per rassicurare i giocatori dopo l’addio di Agnelli, poi il summit con il nuovo d.g. INCHIESTA tra venerdì e lunedì alcuni revisori dei conti sono passati in Procura per farsi interrogare dai PM: nel mirino, il triennio finito sotto la lente d’ingrandimento degli inquirenti e della Consob. …

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

L’ANTI-JUVENTINISMO E’ DIVENTATO UN MESTIERE

«Ci sono un odio e una gelosia nei nostri riguardi che mi spaventano, e che mi fanno riflettere sul divario fra la passione folkloristlca di ieri e la rabbia devastatrice di oggi». Un dirigente della Juventus ha pronunciato queste parole. La domanda è quando. Perché suonerebbero bene in un’intervista a Maurizio Arrivabene di qualche giorno fa, ma in realtà si tratta di una dichiarazione di Giampiero Boniperti del dicembre del 1976. Era il 29 dicembre di quarantasei anni fa quando Tuttosport pubblicava un’interessante inchiesta dal titolo «Com’è difficile fare il tifoso della Juventus», la…

LEGGI ANCORA
CALCIO JUVENTUS 

RONALDO E ALLEGRI TANTE CONTRADDIZIONI

Ronaldo in un’intervista  a Piers Morgan ha dichiarato testualmente: “Sono sempre stato allenato dai migliori al mondo: Zidane e Ancelotti, Mourinho, Fernando Santos, Allegri… Quindi ho un po’ di esperienza perché imparo da loro”. Ci viene da sorridere perchè a Ronaldo, Allegri piaceva così tanto che dopo un anno dal suo arrivo hanno mandato via Allegri e appena Allegri è tornato se n’è scappato lui. Dopo CR7 e le sue scemate, rimangono sempre le dichiarazioni di chi oggi è ben felice di essere allenato, anche solo per ritagliarsi le loro…

LEGGI ANCORA
CALCIO JUVENTUS 

VLAHOVIC NIENTE PUBALGIA PRONTO PER IL MONDIALE RIMANE LITIGATO CON ALLEGRI/VIDEO

Vlahovic non ha più la pubalgia. Una novità. Non scherziamo. Vlahovic non ha mai avuto la pubalgia e come vi avevamo detto è pronto per giocare i mondiali ma era pronto anche per giocare nella Juventus dalla quale è stato estromesso da Allegri. L’attaccante sta benissimo, il suo alterco con il non allenatore lo ha portato a stare fuori. L’ultima gara intera nel derby contro il Torino, uno spezzone con l’Empoli e poi lo stop contro il Benfica, a Lisbona, dopo 70′ e ora giocherà il 24 novembre contro il Brasile…

LEGGI ANCORA
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: