EDITORIALE JUVENTUS 

DYBALA GETTA LA MASCHERA di Sergio Vessicchio

Il bidoncino, quello che chiamano la joja che quando segna fa il segno della maschera, dopo aver praticamente avuto un dorato e milionario reddito di cittadinanza per ben 5 anni disputando un terzo delle partite, è  ormai sulla strada di Milano sponda Inter per raggiungere il suo procuratore occulto, ma manco tanto, Marotta, cosa che affermiamo da molti anni, contro l’Udinese ha segnato il primo goal e non ha esultato e questo potrebbe anche starci, ha poi guardato verso la tribuna per un segno di sfida. Agnelli lo tiene sul…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

DYBALA ALL’ATTACCO DI MUNERATI E BAGGIO ,IRRANGIUNGIBILE DEL PIERO

Alessandro Del Piero guida la classifica marcatori all time della Juventus a quota 290. Inafferrabile per chiunque, dietro c’è Giampiero Boniperti a 179 e sul podio Roberto Bettega a 178. Coi due gol di ieri, Paulo Dybala è a 106, dunque supera Michel Platini e John Carles, piazzandosi all’undicesimo posto. Alla portata dell’argentino ci sono Federico Munerati e Roberto Baggio, rispettivamente fermi a 113 e 115 reti. LA CLASSIFICA DEI CANNONIERI DI SEMPRE  Alessandro Del Piero: 290  Giampiero Boniperti: 182 ***  Roberto Bettega: 178  David Trezeguet: 171  Omar Sívori: 167  Felice Borel: 161  Pietro Anastasi: 131  John Hansen: 124  Roberto Baggio: 115  Federico…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

AMARCORD, 26 ANNI FA BAGGIO VINCEVA IL PALLONE D’ORO

Il 28 Dicembre 1993 Roberto Baggio viene proclamato Pallone d’Oro, un riconoscimento alla sua straordinaria classe che permise alla Juventus di aggiudicarsi la Coppa Uefa di quell’anno. Nello stesso anno Baggio vinse il Fifa World Player, l’Onze d’or, il World Soccer’s World Player of the Year nonostante giocasse in una squadra che non vinceva uno scudetto dal 1986. L’anno successivo, solo un infortunio prima della finale di Pasadena, gli impedì di laurearsi con la Nazionale Campione del mondo 1994 negli USA. Dopo di lui solo un altro Italiano, Fabio Cannavaro,…

LEGGI ANCORA