CALCIO JUVENTUS 

LA JUVENTUS NELLA RELAZIONE DI BILANCIO PARLA DEI RISCHI DELLE USCITE DI COPPA

La Juve, tra i rischi potenziali legati alle controversie, è esposta alla possibilità di “sanzioni, esclusione o limitazione all’accesso alle competizioni sportive” dell’Uefa, “in ragione degli sviluppi del contenzioso relativo” alla Superlega ma anche a “nei casi più gravi, di non essere in grado di partecipare alle competizioni nazionali e/o europee” in caso di mancato rispetto dei requisiti del Financial Fair Play e delle licenze Uefa. È una delle indicazioni contenute nella relazione finanziaria al 30 giugno 2022, pubblicata dal club: nello stesso punto, si cita l’inchiesta aperta dalla Uefa…

LEGGI ANCORA
CALCIO JUVENTUS 

LA JUVENTUS CONTESTA I RILIEVI DI DELOITTE SUI BILANCI

Lo ha fato capire la Juventus, questa volta si va fino in fondo e la difesa è a 360 gradi. I bilanci sono elementi troppo importanti per la vita del club, non si scherza. La società in un comunicato contesta le valutazioni della società di revisione e si dice disponibile a “continuare a collaborare e cooperare con le autorità di vigilanza e di settore COSA DICE DELOITTE I revisori di Deloitte hanno esaminato il bilancio al 30 giugno 2022 della Juventus, emettendo un “giudizio con rilievi”. In particolare, gli esperti…

LEGGI ANCORA
CALCIO JUVENTUS 

ULTIM’ORA A BREVE UN CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA JUVENTUS PER APPROVARE IL BILANCIO

Si riunisce  fra breve il nuovo consiglio di amministrazione della Juventus per approvare il bilancio. Nella giornata di venerdì 2 dicembre, una riunione del CdA della Juve che, in regime di prorogatio, ha il compito di approvare il bilancio con le modifiche richieste dalla Consob. L’appuntamento era previsto per il 27 del mese corrente, ma dovrebbe essere anticipato ad oggi. Quattro giorni dopo il terremoto che ha sconvolto la Juventus, il vecchio cda bianconero si riunirà in regime di “prorogatio” per approvare la bozza del nuovo bilancio 2021-22. Intanto ieri per Andrea Agnelli, Pavel Nedved…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS,LE RETIFICHE DELLA PROCURA SUI BILANCI DAL 2019 AL 2021

Non solo la Consob. Anche la Procura della Repubblica di Torino ha mosso delle contestazioni nei confronti della Juventus con riguardo ai bilanci 2018/19, 2019/20 e 2020/21. Da parte della Procura, le considerazioni sono sempre legate alle cosiddette “operazioni incrociate” e alle “manovre stipendi”, con riferimento alla prima e alla seconda manovra. In particolare, la Procura ha censurato per i tre bilanci presi in esame «l’appostazione» di alcuni importi, «al conto economico, alla voce “Proventi da gestione diritti calciatori”, a titolo di “Plusvalenze da cessione diritti calciatori”». Si tratta di 49,728 milioni per il bilancio 2019,…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

IL CDA NORMALIZZA IL BILANCIO PERDITA RECORD, NEL COMUNICATO NESSUN ACCENNO A NEDVED E ALLEGRI

Tutto normale, la Juventus non fa trapelare niente. La situazione apparentemente resta invariata con Pavel Nedved al proprio posto ma Allegri pure e questa sarebbe l’anomalia. Il consiglio di amministrazione della Juventus presieduto da Andrea Agnelli ha approvato il progetto di bilancio 2021-22, che si è chiuso con la perdita più alta di sempre della storia bianconera: 254,3 milioni. È il quinto esercizio di fila in rosso: -19 milioni nel 2017-18, -40 nel 2018-19, -90 nel 2019-20, -210 nel 2020-21 e il passivo-record della scorsa stagione. QUESTO IL COMUNICATO UFFICIALE…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS CONTI IN ROSSO PER IL PRIMO SEMESTRE MA TUTTO PREVISTO E SANATO

 Potrebbe aggirarsi sui 240-250 milioni il rosso di bilancio della Juventus e quindi superare il disavanzo dell’anno scorso, quando il club bianconero chiuse l’esercizio 2020-21 con perdite per 209,9 milioni. SECONDO SEMESTRE – Il dato emerge dalla pubblicazione della semestrale di Exor, la holding della famiglia Agnelli che controlla il 63,8% della Juventus, con i dati relativi al periodo gennaio-giugno 2022. La società presieduta da Andrea Agnelli ha chiuso il secondo semestre con perdite per 132 milioni e, considerando il -119 milioni del primo semestre (dal 1° giugno al 31 dicembre 2021), il…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

FACCIAMO CHIAREZZA NEI CONTI DELLA JUVENTUS

Facile smentire gli approssimativi e i delinquenti ma anche i leoni da tastiera una categoria nuova della società civile ma tra le più che ci stanno sulle palle. LE CIFRE La solidità infatti del club bianconero non è infatti in dubbio: il patrimonio netto al 30 giugno 2020 è pari a € 257,5 milioni, in aumento rispetto al saldo di € 31,2 milioni del 30 giugno 2019, a seguito dell’aumento di capitale concluso a gennaio 2020 (€ + 298 milioni) al netto dei relativi costi, per effetto della perdita dell’esercizio…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

BILANCIO JUVENTUS SOLO 71 MILIONI DI PASSIVO,APPROVATO

La Juventus ha chiuso il bilancio 2020 in rosso per 71,4 milioni, con ricavi a 573 milioni (-8%) e costi per 414 milioni (-10%). Lo ha annunciato il club bianconero dopo il CdA odierno attraverso il sito ufficiale: “Il Consiglio di Amministrazione di Juventus Football Club S.p.A. (la “Società” o “Juventus”), riunitosi oggi, con collegamento digitale, sotto la Presidenza di Andrea Agnelli, ha approvato il progetto di bilancio per l’esercizio chiuso al 30 giugno 2020, che sarà sottoposto all’approvazione dell’Assemblea degli Azionisti, convocata per il 15 ottobre 2020, ore 10:00, in unica…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

LA JUVENTUS HA SPESO 62 MILIONI A GENNAIO

La Juventus ha reso noto al consiglio di amministrazione la spesa di gennaio.Vediamo come sono stati suddivisi. Tra le acquisizioni definitive, chiaramente balza all’occhio l’acquisto di Dejan Kulusevski dall’Atalanta. 35 milioni di euro, con il valore di acquisto che potrà incrementarsi a seguito del riconoscimento alle società cedenti di eventuali componenti aggiuntive al verificarsi di determinate condizioni. Sostanzialmente, bonus. Ma dai 35 di Kulu, come si è arrivati ai 62 spesi? Da Barrenechea a Brunori, passando per i quasi cinque milioni speso per Cotter dall’Olympique des Alpes e finendo con…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS BILANCIO ATTIVO,ENTRIAMO NEI DETTAGLI

Basterebbe pero’ anche un mezzo esame di microeconomia, che piu’ o meno abbiamo fatto tutti all’universita’. 1)La Juve ha chiuso il 2018 con un’esposizione debitoria presso banche di circa 310 milioni. 2) Ha pero’ un fatturato annuo medio di circa 400milioni. 3) Fino a che i ricavi consentono di pagare le rate degli interessi debitori alle banche, non vi e’ alcun problema. Anzi. (Questo penso che lo sa chiunque ha un’azienda). 4) La cosa piu’ importante: Fc Juventus e’ una societa’ quotata in borsa. Cosa significa: che e’ un’azienda pubblica.…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS FATTURATO IN CRESCITA

Il Consiglio di Amministrazione della Juventus, presieduto da Andrea Agnelli, ha approvato la Relazione finanziaria semestrale al 31 dicembre 2018. Questi i passaggi chiave del comunicato ufficiale apparso sul sito del club bianconero: “Il primo semestre dell’esercizio 2018/2019 si è chiuso con un utile di € 7,5 milioni che evidenzia una variazione negativa di € 35,8 milioni rispetto all’utile di € 43,3 milioni dell’analogo periodo dell’esercizio precedente. Tale variazione negativa deriva principalmente da minori proventi da gestione diritti calciatori per € 17,9 milioni, maggiori costi per personale tesserato per €…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

Juventus: il titolo verso l’indice Ftse-Mib | Con Ronaldo tre bilanci in rosso

Secondo diversi analisti interpellati da MF-Milano Finanza, il titolo della Juventus potrebbe entrare nell’indice Ftse-Mib, vale a dire il paniere delle 40 azioni più liquide e capitalizzate quotate a Piazza Affari. Insomma, si starebbe muovendo qualcosa di grosso se è vero come è vero che gli analisti stanno già studiando i fondamentali del club torinese, il mercato, il business e le correlazioni con l’entertainment. Secondo quanto riferisce il quotidiano finanziario, proprio oggi è in programma la revisione della cosiddetta “reserve list” del Ftse Mib e a quanto pare la Juve dovrebbe entrare in…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

BILANCIO 2012 INDAGATO MAZZIA EX AD MAZZIA

L’ex ad della Juve, Aldo Mazzia, è indagato per il bilancio del 2012: lo riferisce oggi il ‘Corriere di Torino’. La procura del capoluogo piemontese ha avviato un’indagine in seguito alla segnalazione dell’Agenzia delle Entrate cui è seguita un accertamento da parte della Guardia di Finanza. Secondo quanto riferisce il quotidiano, l’indagine, coordinata dal pubblico ministero Enzo Bucarelli, riguarderebbe la valutazione della “library Juventus”, ossia i diritti di utilizzo dell’archivio storico delle immagini del club bianconero. Il 30 luglio 2010 le immagini storiche della Juventus, ossia quelle delle partite trasmesse in passato, furono acquistate da…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

Juventus, voci di falso in bilancio, Agnelli ha risposto un anno fa…

TORINO – «La Juventus ha commesso falso in bilancio», la notizia ha fatto il giro di Internet surfando sull’onda dei social. Comprensibile, vista la golosità della notizia. Il problema è che non si tratta di una notizia, ma di una bufala. Perché secondo quanto è circolato la Juventus non avrebbe «accantonato» le riserve legate alle richieste danni di Gazzoni–Frascara, appendice in sede civile dei processi Calciopoli. Nella vicenda viene coinvolta anche la Fiorentina, per la medesima situazione (condanna per Calciopoli e successiva richiesta danni dell’allora presidente del Bologna) e per…

LEGGI ANCORA