JUVENTUS 

QUESTA MONNEZZA ANCORA SI ATTEGGIA,LA JUVENTUS NON LO HA MAI CERCATO/I MOTIVI

Ancora parla questa monnezza che smetteva i panni dell’allenamento, quando era alla Roma, prendeva uno jet privato e andava a Montecarlo a giocarsi lo stipendio. La Juventus poteva mai prendere uno come questo? E ancora continua a dire che ha rifiutato la Juventus, che non ha mai voluto giocare con i bianconeri e bla bla. Non lo crede nessuno a questo giocatore incallito, alcolizzato e ubriacone. Quindi dice solo fesserie e inventa proprio perchè la Juventus non lo ha mai cercato.   Rissoso, maleducato, provocatore, alcolizzato, una monnezza totale. Gran…

LEGGI ANCORA
EDITORIALE JUVENTUS 

CALCIO BARZELLETTA,CI MANCAVA L’ARBITRO DONNA IN CHAMPIONS LEAGUE di Sergio Vessicchio

Il mondo intero sa cosa penso delle donne nel calcio maschile. Una forzatura dettata da pressioni di natura femminista che stona decisamente in un mondo di maschiacci e di falsi moralisti. Se le federazioni e le corporazioni hanno diviso il calcio in calcio e calcio femminile creando una separazione di genere non si comprende per quale motivo poi le fanno arbitrare nel calcio maschile e per quale motivo fanno arbitrare gli arbitri uomini nel calcio femminile. fanno una confusione esagerata dettata, appunto, dalle pressioni di ogni genere che la società…

LEGGI ANCORA
CALCIO 

INTER, LA TV CINESE ACCUSA SUNING: CLUB ACQUISTATO CON RICICLAGGIO DI DENARO

L’emittente di stato cinese ha avanzato in un reportage andato in onda ieri sera dei dubbi sull’acquisizione del club nerazzurro da parte di Suning L’Inter è sbarcata a Nanchino nella notte italiana. Grande festa per Icardi e compagni all’aeroporto della città di Suning. Fiori, gridolini classici e cori per i giocatori. Autografi e selfie per i fan in attesa. Tra i più richiesti, Ivan Perisic. Malgrado abbia già un accordo col Manchester United e da un momento all’altro potrebbe rimbalzare a Los Angeles, tra le braccia di Mourinho, se i…

LEGGI ANCORA
CALCIO 

Mondiale a 48 squadre dal 2026. Ai gironi niente più pareggi

È ufficiale, cambia la formula dei Mondiali. La Fifa ha annunciato che dal 2026 il torneo sarà a 48 nazioni, invece delle 32 attuali. La decisione è stata ratificata oggi dal Consiglio. La fase a gironi sarà strutturata in 16 gruppi da tre squadre. Resta invece confermata la formula attuale per le due prossime edizioni del 2018 in Russia e del 2022 in Qatar. NIENTE PAREGGI – Secondo le prime indiscrezioni, la formula dovrebbe prevedere anche il ricorso ai rigori (senza supplementari) in caso di parità nelle partite del girone. Passeranno le prime…

LEGGI ANCORA
CALCIO 

I fondi cinesi del Milan arrivano dalle Isole Vergini

C’è un prestito proveniente da una società con base nelle Isole Vergini Britanniche dietro l’operazione con cui la cordata guidata da Sino-Europe Sports ha versato a Fininvest la seconda caparra da 100 milioni necessaria a prorogare il closing per l’acquisto del Milan al 3 marzo, rallentato dalle lungaggini per ottenere dal Governo di Pechino l’autorizzazione a trasferire i capitali. LA RIVELAZIONE – Il nuovo dettaglio di una vicenda dall’esito ancora non scontato arriva da ‘Calcio e Finanza’. Il sito pubblica infatti documenti datati 13 dicembre, con cui Rossoneri Champion, società…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

Juve occhi puntati su Mkhitaryan e Dahoud

La stampa inglese riaccosta alla Juventus due calciatori già segnalati in passato nel radar bianconero. Il Sun parla di Henrikh Mkhitaryan, subito accantonato al Manchester Utd dallo stesso Mou che lo aveva richiesto: addirittura il tabloid non esclude che il trequartista armeno possa cambiare aria già a gennaio. Mentre Talksport e altre fonti britanniche, per il centrocampo, rilanciano il nome di Mahmoud Dahoud, il gioiellino tedesco del Borussia Moenchengladbach che piace anche a City e Liverpool. via

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

Empoli-Juventus 0-3: Dybala+Higuain, che spettacolo. Allegri gode e resta 1°

​Cinque minuti, solo cinque minuti. Tanto è bastato a una Juventus non bellissima per archiviare il capitolo Empoli e accontentare Massimiliano Allegri, che aveva chiesto ai suoi una sosta serena. Al Castellani abbiamo visto una Signora double face: lenta e sprecona prima, spietata nel finale, quando la prima rete stagionale in campionato di Dybala e la doppietta di Higuain hanno cambiato la partita. I due attaccanti hanno segnato ancora in coppia, come a Zagabria. In cinque minuti, perché tanto è trascorso dal primo al terzo gol. Allegri, fedele alle indicazioni…

LEGGI ANCORA