JUVENTUS 

IL BORUSSIA DORTUMUND HA RISCATTATO EMRE CAN,25 MILIONI ALLA JUVENTUS

Sono bastate poche apparizioni, ed Emre Can ha già convinto il Borussia Dortmund a riscattarlo a titolo definitivo dalla Juventus. L’annuncio è stato dato via Twitter dal club tedesco, e ora il giocatore sottoscriverà un accordo fino al 2024. Sucecssivamente anche la Juve ha confermato con una nota: “Juventus Football Club S.p.A. comunica che, a seguito del verificarsi delle prestabilite condizioni contrattuali – si legge -, è scattato l’obbligo di acquisizione a titolo definitivo da parte della società Borussia Dortmund GmbH & Co. KGaA del diritto alle prestazioni sportive del…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

PJACA EMRE CAN CIAO.VENDUTI

Pjaca all’Anderlecht e Emre Can al Borussia Dortumnd. Se per il primo era scontata la partenza per il secondo no anche se negli ultimi tempi i rapporti con il club erano franati. Emre Can è virtualmente un nuovo giocatore del Borussia Dortmund. Il club giallonero ha convinto la Juventus con un’offerta da 30 milioni di euro tra prestito oneroso, obbligo di riscatto e bonus (2 per il prestito più 26-27 per l’obbligo di riscatto). Una proposta allettante per un giocatore poco impiegato da Maurizio Sarri in stagione e che era arrivato a costo zero dal Liverpool.…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS RONALDO ALLENAMENTO A PARTE,TORNA DE SCIGLIO,EMER CAN VICINO ALL’ADDIO

Cristiano Ronaldo e Miralem Pjanic ancora a parte, ancora al lavoro per smaltire infortuni e noie muscolari. Come si legge nel report apparso sul sito della Juventus, i bianconeri hanno sostenuto una seduta di lavoro intensa in vista della gara di domenica alle 12.30, all’Allianz Stadium, contro la Fiorentina. L’ALLENAMENTO – Dopo la fase di attivazione, il gruppo ha affrontato prima esercitazioni dedicate alla forza, per poi disputare partite in spazi stretti, e ancora lavorare per reparti. Per Pjanic e Ronaldo – si legge – continua il programma personalizzato, come è…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS-UDINESE 4-0 LE PAGELLE DEL DIRETTORE SERGIO VESSICCHIO

Buffon;s.v. mai impegnato Danilo,5,5 sufficiente negli appoggi,mediocre in copertura,scadente nell’applicazione degli schemi. De Ligt,6,5 attento  e preciso,in ripresa. Rugani,6 partita senza infamia e senza lode Alex Sandro;6 poca spinta e bene in copertura. Bernardeschi,6 ha fatto bene il compito nel ruolo nuovo assegnatogli da Sarri.Alla distanza è calato,rimane un top per questasquadra. Bentancur 5 mai propositivo,senza stimoli,inadeguato. Rabiot 6 il peso della sua presenza si comincia a percepire.Ha fatto tutto bene,piace molto all’allenatore. (26′ st Ramsey);SV Douglas Costa 5,5 per le sue capacità ha dato poco ma è in ripresa…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

EMRE CAN SE NE VA

Quando è troppo, è troppo. E per Emre Can è decisamente troppo. L’esclusione subita anche in Coppa Italia ha rappresentato la proverbiale goccia in grado di far traboccare un vaso la cui misura era già abbondantemente colma. Esclusione stritolata tra le dichiarazioni di Maurizio Sarri prima e dopo la sfida con l’Udinese, che si possono liberamente ma facilmente interpretare come una sentenza: il tecnico bianconero di Emre Can non sa che farsene, ultima scelta tra le ultime scelte. Allora, inutile aspettare ancora qualche mese senza considerazione, con gli Europei a rischio e una lista…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

EMRE CAN SEMPRE PIU’ LONTANO DALLA JUVENTUS,PRENDE PIEDE LO SCAMBIO CON RAKITIC

La Vecchia Signora è anche scaltra. Con un colpo solo, Paratici potrebbe liberare Maurizio Sarri dall’imbarazzo di dover spiegare ad Emre Can perché non gioca, ed al contempo regalargli un sogno chiamato Ivan Rakitic. Da par suo, il croato, che all’inizio dell’anno aveva rifiutato ogni tipo di corteggiamento (anche da parte di Inter e Milan in tempi recenti) per provare a giocarsi le sue chances, adesso “è triste” ed è convinto che il suo tempo in al Barcellona sia finito. D’altronde lo stesso Abidal gli ha fatto capire, in maniera neanche tanto velata, che non c’è più spazio per lui…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

FIORENTINA.JUVENTUS LE PAGELLE DEL DIRETTORE SERGIO VESSICCHIO

Szczesny 6 Nonostante la Fiorentina abbia avuto numerose conclusioni a rete non ha avuto grandi grattacapo.Li ha creati lui con una serie di giocate con i piede da dimenticare.Ha sofferto il pressing alto della Fiorentina. Danilo 6 Partita accorta e di crescita nonchè di inserimento.Ha svolto il suo compito con molta disciplina tattica. Cuadrado(sv) Bonucci,6 non ha avuto sbavature,ha retto il confronto con gli avanti locali e ha tenuto bene il campo nella sua posizione. De Ligt, 6 In crescita.Sta capendo il calcio italiano e al netto di qualche passaggio…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS DUE ESCLUSI ECCELLENTI NELLA LISTA CHAMPIONS LEAGUE

QUESTA LA LISTA DELLA JUVENTUS PER LE PARTITE DI COPPA DEI CAMPIONI.DUE GLI ESCLUSI ECCELLENTI 1 Szczesny 2 De Sciglio 4 de Ligt 5 Pjanic 6 Khedira 7 Ronaldo 8 Ramsey 10 Dybala 11 Douglas Costa 12 Alex Sandro 13 Danilo 14 Matuidi 16 Cuadrado 19 Bonucci 21 Higuain 24 Rugani 25 Rabiot 28 Demiral 30 Bentancur 31 Pinsoglio 33 Bernardeschi 77 Buffon Sono stati esclusi Mandzukic ed Emre can

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS I CONVOCATI PER PARMA,DUE ASSENZE DI RILIEVO/LA LISTA

Portieri: Szczesny, Pinsoglio, Buffon. Difensori: De Sciglio, Chiellini, De Ligt, Alex Sandro, Danilo, Bonucci, Demiral. Centrocampisti: Pjanic, Khedira, Matuidi, Cuadrado, Emre Can, Rabiot, Bentancur, Bernardeschi. Attaccanti: Ronaldo, Dybala, Douglas Costa, Mandzukic, Higuain. Non sono stati convocati Rugani molto probabilmente la scerà la Juventus e Ramsey ancora acciaccato.

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

A VILLAR PEROSA LA SCENA È DI DYBALA 3-1

Doppietta della Yoya nella vittoria della Juventus contro la squadra B comunque presenziato all’amichevole in famiglia. La scena così se la prende fin da subito Dybala: dopo 15′ minuti di pigra attesa, un’accelerazione dell’argentino frutta un rigore alla Juve A: la Joya trasforma spiazzando il portiere. Dopo due occasioni per Khedira, imbeccato bene da Higuain e Matuidi, la Juve B trova a sorpresa il pareggio, con un goffo autogol di Demiral, che appoggia di petto alle spalle di Szczesny un cross proveniente dalla destra. Neanche due minuti e ancora Dybala…

LEGGI ANCORA