CALCIO COPPA ITALIA JUVENTUS 

NAPOLI E JUVENTUS NON VI SOGNATE DI FESTEGGIARE ,PORTATE RISPETTO.CHIUNQUE VINCE STIA ZITTO E TORNI NEGLI SPOGLIATOI

Il calcio è ripartito solo ed esclusivamente per non perdere la terza rata di sky senza la quale molte società sarebbero saltate.Detto questo i verdetti del campo saranno comunque inseriti nelle varie bacheche.Tutto questo ci sta.Non vi fate venire in mente però di fare feste e festiccioli con coppe portate a spasso.Sarebbe un atto grave e una mancanza di rispetto per chi in questa pandemia ha perso tutto anche la vita.Non si tratta di demagogia ma solo ed esclusivamente di buon senso.Non fate ridere.

LEGGI ANCORA
COPPA ITALIA JUVENTUS 

COPPA ITALIA IN FINALE CON IL NAPOLI TOCCA ANCORA A BUFFON

Una partita da spettatore o poco più. Il ritorno in campo dopo oltre tre mesi è stato tutt’altro che impegnativo per Gigi Buffon, chiamato in causa solo al 75′ da un debole tiro di Calhanoglu. All’orizzonte, ora, c’è però la finale di Coppa Italia, in programma mercoledì sera all’Olimpico contro il Napoli. E Gigi ci sarà. Maurizio Sarri era stato chiaro ad inizio stagione: Buffon sarà il portiere di Coppa. Spazio a lui, dunque, anche nella gara più importante e delicata. A 42 anni gli spetterà il compito di difendere la porta…

LEGGI ANCORA
COPPA ITALIA JUVENTUS 

LA JUVENTUS NON ENTUSIASMA MA E’ IN FINALE,FINISCE 0-0

La Juventus va in finale con fatica rischiando il suicidio.Cristiano Ronaldo sbaglia subito un rigore,un minuto dopo viene espulso un giocatore del Milan Rebic e per quasi un ‘ora i rossoneri giocano in 10.La bella Juventus dell’inizio non trova continuità nel corso della partita e il secondo tempo e più equilibrato.I portieri non vengono quasi mai chiamati in causa tranne che in qualche circostanza.Il Milan esce a testa altissima.Nella Juventus male Pjanic e Dybala.Senza Higuain la squadra segna poco.Dopo tanta sosta come ripartenza per il tono e l’agonismo non c’è…

LEGGI ANCORA
real COPPE EUROPEE 

IL REAL MADRID BATTE IL LIVERPOOL 3-1 E SI AGGIUDICA LA 3A CHAMPIONS LEAGUE DI FILA

REAL MADRID-LIVERPOOL 3-1 51′ Benzema (RM), 55′ Mané (L), 64′, 83′ Bale (RM) Real Madrid (4-3-1-2): Navas; Carvajal (37′ Nacho), Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Isco (61′ Bale); Benzema (89′ Asensio), Ronaldo. All. Zidane. Liverpool (4-3-3): Karius; Alexander-Arnold, Lovren, van Dijk, Robertson; Wijnaldum, Henderson, Milner (83′ Emre Can); Salah (30′ Lallana), Firmino, Mané. All. Klopp. A volte puoi lamentarti con il destino beffardo che ti priva del tuo giocatore migliore dopo solo mezz’ora o che stampa sul palo la conclusione del possibile pareggio, ma alla fine devi saper fare i conti con…

LEGGI ANCORA
atletico COPPE EUROPEE 

L’ATLETICO MADRID HA VINTO L’EUROPA LEAGUE 3-0 SULL’OLIMPIQUE MARSIGLIA

L’Atletico Madrid ha vinto l’Europa league 2018. Nella finale di Lione gli spagnoli hanno battuto 3-0 l’Olympique Marsiglia grazie alla doppietta di Griezmann a segno al 21′ del primo tempo e al 4′ della ripresa ed al gol di Gabi al 44′ del secondo tempo. Garcia perde Payet per infortunio al 32′ Marsiglia (4-2-3-1): Mandanda; Sarr, Rami, Luiz Gustavo, Amavi; Anguissa, Sanson; Thauvin, Payet (32′ st Lopez), Ocampos (10′ st Njie); Germain (29′ st Mitroglu). A disp.: Pelè, Rolando, Sakai, Kamara, Abdennour. All.: Garcia Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Vrsaljko (1′…

LEGGI ANCORA
COPPE EUROPEE 

FINALE EUROPA LEAGUE Olympique Marsiglia-Atletico Madrid: probabili formazioni e statistiche

Questo sarà il primo incontro tra le due squadre dai tempi della sfida nei gironi di Champions League della stagione 2008-09, quando gli spagnoli portarono a casa una vittoria e un pareggio. Per i francesi si tratta della terza finale in Coppa Uefa/Europa League dopo quelle perse contro Parma (1999) e Valencia (2004). L’obiettivo dei transalpini è quello di divenire la prima formazione proveniente Probabili formazioni e statistiche di Olympique Marsiglia–Atletico Madrid, finale di Europa League in programma mercoledì 16 maggio alle Simeone che stangata, 4 turni di squalifica: niente finale contro…

LEGGI ANCORA
juventus COPPA ITALIA JUVENTUS 

LA JUVENTUS “STRAPAZZA” IL MILAN E CONQUISTA LA COPPA ITALIA 2018

ROMA, 9 MAG – Il Milan dura un tempo poi lo strapotere della Juventus ha la meglio sui rossoneri, seppelliti 4-0 nella finale di Coppa Italia. Ci mette del suo anche Gigio Donnarumma, atteso nel derby generazionale contro Gigi Buffon: due suoi bruttissimi errori (sul secondo e terzo gol) spianano la strada ai bianconeri che incassano così il quarto ‘doblete’ consecutivo (anche se per lo scudetto è solo ormai una questione formale). Dopo un primo tempo equilibrato, con un’occasione per parte (una per Cutrone e una per il croato), nella…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

IL CAMBIO LEMINA-DYBALA MOSTRA I LIMITI DI QUESTA JUVE, ALLEGRI CONFERMATO SOLO PERCHE’ NON CI SONO SOSTITUTI ALL’ALTEZZA

La sostituzione effettuata nella finale di Champions League contro il Real Madrid è il segnale di insofferenza di Allegri, che per restare chiede rinforzi. Altrimenti sarà addio La finale di Champions League persa, in maniera maledettamente netta, contro il Real Madrid apre una serie di considerazioni che la Juve dovrà fare per ripartire. Perché ora, a dispetto di tutti i disfattismi (naturali, dopo una sconfitta di queste proporzioni), è necessario capire se il ciclo si può considerare aperto o terminato. La stagione dei bianconeri è stata sicuramente di altissimo livello…

LEGGI ANCORA
uefa JUVENTUS 

COMMUOVENTE MESSAGGIO DI LICHTSTEINER AI TIFOSI JUVENTINI

Stamane, il quotidiano Tuttosport ha pubblicato una lettera di  Stephan Lichtsteiner tratto dal social network, Instagram. Una lettera commuovente la quale fa comprendere quanto il calciatore sia dispiaciuto per la finale persa a Cardiff. Nonostante la tristezza, Lichtsteiner invita i tifosi della Juventus a non mollare, anzi, a ripartire con maggiore grinta alla conquista di nuovi traguardi. Questa la lettera del calciatore svizzero:  “Cari Juventini ieri notte guardando la Mole dal balcone di casa mia e osservando la tempesta, mi sono ritrovato in un momento di tristezza e ho deciso di condividere qualche pensiero…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS, AGNELLI: “ORGOGLIOSI DELLA NOSTRA STAGIONE”

  «Il mio compito è di giudicare l’annata e di questa siamo orgogliosi». Non può certo essere una partita a cancellare il cammino straordinario che la Juventus ha percorso in questa stagione e il Presidente Agnelli lo ribadisce dopo la finale di Cardiff: «Siamo orgogliosi perché in sette anni abbiamo raggiunto una dimensione europea totale. Ho abbracciato tutti i ragazzi, l’anno prossimo dovremo essere ancora più “cattivi”. Chi pensa che potremo perdere gli stimoli se lo scordi .Il nostro orgoglio sarà uno stimolo per crescere, anno dopo anno, giorno dopo…

LEGGI ANCORA