CALCIO JUVENTUS 

GAETANO SCIREA UN CAMPIONE INDESCRIVIBILE, OGGI 31 ANNI DALLA SUA SCOMPARSA PER LA JUVENTUS

  Abbiamo poche certezze nella vita. Una di queste è il tempo che, nella sua inesorabile corsa, scivola sulle nostre vite. Ma ciò che il tempo non riuscirà mai a portare via sono i ricordi. E tra questi ricordi, Gaetano Scirea merita un posto speciale nel cuore e nell’anima di tutti i tifosi della Juventus e di tutti gli amanti del calcio di qualunque fede.    Correva il tre settembre del 1989 quando, a seguito di un’incidente in Polonia, l’auto su cui viaggiava Scirea, prese fuoco, a causa di alcune taniche…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

L’EX BIANCONERO SALVATORE AVALLONE IN ESCLUSIVA A TUTTOJUVE.NET HA PARLATO DELLA MORTE DI SCIREA:”ANDAI SUL LUOGO DELLA TRAGEDIA”

Il 3 settembre scorso giorno in cui cadeva il trentennale della morte di Gaetano Scirea abbiamo incontrato Salvatore Avallone giocatore esordiente con Dino Zoff e vincitore anche lui di quella coppa Uefa. Scirea era morto proprio per andare a visionare una diretta concorrente della Juventus era allenatore in seconda di Zoff.Abbiamo incontrato Avallone proprio nel giorno del trentennale e ci ha rilasciato in esclusiva per Tuttojuve.net e per canaleciquetv.it l’intervista.Per vedere l’intervista clicca qui  sezione sport5. WWW.CANALECINQUETV.IT

LEGGI ANCORA