CALCIO JUVENTUS 

LA CORTE EUROPEA RIAPRE CLAMOROSAMENTE CALCIOPOLI, AMMESSO IL RICORSO DI GIRAUDO

Una premessa è d’obbligo.  La Cedu (corte europea)  respinge circa il 90% dei ricorsi che riceve, dichiarandoli «inammissibili». Ha ammesso però il ricorso di Antonio Giraudo e questo vuole dire tantissimo. Un’altra premessa va fatta  a difendere Giraudo è avvocato torinese Amedeo Rosboch ma anche colui che agli inizi degli anni 90 cambio il corso e la storia del calcio con la sentenza Bosman il   belga Jean-Louis Dupont. Quando si dice che la giustizia è lenta ma arriva, e dopo la lunga attesa ecco che si apre uno spiraglio importantissimo…

LEGGI ANCORA
CALCIO JUVENTUS 

ESCLUSIVO/CLAMOROSO MOGGI ALLA JUVENTUS SE SI FACEVA LA SUPERLEGA CON DESCHAMPS IN PANCHINA

a Un clamoroso caso di grande ritorno nel calcio si sarebbe visto se la superlega avesse avuto un seguito. Luciano Moggi impossibilitato ad essere tesserato nell’ordinamento FIFA UEFA FIGC sarebbe stato tesserato per la superlega e sarebbe tornato in sella alla squadra bianconero. Per la giustizia sportiva l’ex dg della Juventus è colpevole, per i processi sportivi no perchè è sopraggiunta la prescrizione ma il tribunale aveva constatato che non c’erano partite truccate, ne arbitri compiacenti, ne giocatori avversari conniventi, per i tifosi della Juventus Moggi è totalmente innocente avendolo…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

MOGGI E RAMPULLA SIPARIETTO AD AGROPOLI AL SETTEMBRE CULTURALE: “DIRETTORE ASPETTO SEMPRE IL RINNOVO DEL CONTRATTO” LA RISPOSTA: “NON ABBIAMO SOLDI”/VIDEO

Luciano Moggi e Michelangelo Rampulla due assoluti protagonisti dellajuventus umbertaiana sono interventuti al settembre culturale di Agropoli per la presentazione del libro di Michele Gigantino “La Juve è un sentimento”.Tra battute,ricordi,anedotti e qualche sipariettto tra Moggi e Rampulla è scivolata via una serata alla quale hanno preso parte,nel suggestivo scenario del castello di Agropoli,molte persone tra le quali moltissimi tifosi della Juventus.Un libro che racconta il forte legame tra l’autore(uno scrigno di nozioni e ricordi) e la vecchia signora del calcio Italiano. Due volumi belli pieni e tanta suggestione in…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

DOMANI MOGGI E RAMPULLA AD AGROPOLI PER PRESENTARE IL LIBRO DI MICHELE GIGANTINO “LA JUVENTUS E’ UN SENTIMENTO”DIRETTA CANALECINQUETV.IT

  PER VEDERE LA DIRETTA CLICCA QUA Due assoluti protagonisti di una Juventus vincente saranno ad Agropoli,nell’ambito del settembre culturale per presentare il libro di Michele Gigantino “La juve è un sentimento”un doppio volume bellissimo.Luciano Moggi torna al settembre culturale dove era stato nel 2016,per Rampulla che vive a Paestum è una prima volta.La presentazione che sarà irradiata in diretta tv www.canalecinquetv.it è prevista per venerdì 18 settembre al castello di Agropoli.L’ingresso,come sempre, è libero e comincierà alle ore 19.00. Due volumi belli pieni e tanta suggestione in questa opera di Michele…

LEGGI ANCORA
CALCIO JUVENTUS 

SI VA AVANTI SU CALCIOPOLI,ENNESIMO RICORSO

Tra Inter-Juventus ci sia solo tra una settimana magari è solo una coincidenza, fatto sta che – come se non bastassero le polemiche legate al passato bianconero di Conte e la voglia di rivalsa di Marotta oltre alla storica rivalità tra i due club – ecco che arriva un’altra miccia ad accendere la classicissima tra nerazzurri e bianconeri. LA DECISIONE – Tutto nasce dalla decisione del presidente della Juventus, Andrea Agnelli che, nonostante lo scorso 6 agosto la Corte d’appello federale abbia respinto le richieste del club bianconero sullo scudetto assegnato all’Inter nel 2006, secondo il Corriere della Sera, avrebbe…

LEGGI ANCORA
CALCIO EDITORIALE JUVENTUS 

A MOGGI IL LEONE D’ORO, PREMIO ALLA CARRIERA,ESULTA L’ITALIA BIANCONERA,CANCELLATA CALCIOPOLI,UN ATTO DOVUTO Di Sergio Vessicchio

Questo vale per 10 scudetti e due coppe dei campioni.Moggi ha ricevuto un importantissimo premio alla carriera al senato dopo la crocifissione gratuita e ingiusta perchè nessuno ha saputo mai dimostrare le accuse che gli sono state rivolte e l’onta di quel massacro lo ha praticamente messo fuori gioco ingiustamente.Moggi non ha fatto niente di male,è innocente,lo dicono i fatti lo confermano le sentenze,non quelle sportive che sono una barzelletta come la FIGC nella repubblica delle banane nella quale ci troviamo.Luciano Moggi è stato ripagato,con questo premio,solo dell’1% del massacro…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

SENTITE MOGGI:”CARI JUVENTINI IMPUGNATE LA SENTENZA DI CALCIOPOLI I COLPEVOLI SONO GLI INTERISTI”

Calciopoli una ferita ancora aperta, Moggi non demorde. Sono passati ormai dodici anni e mezzo da uno dei maggiori scandali della storia del calcio italiano che ha comportato la revoca di due scudetti alla Juventus e la retrocessione in Serie B del club bianconero. Considerato uno dei principali artefici e radiato a vita dalla giustizia sportiva, Luciano Moggi continua a non darsi per vinto e si considera ancora oggi il capro espiatorio di un processo “farsa”con altri club colpevoli. Intervistato dal sito ilbianconero.com, l’ex direttore generale bianconero dichiara: “C’è una sentenza in cui si dice che Facchetti era colpevole di fare…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

STASERA AD ANGRI LUCIANO MOGGI AL CLUB JUVENTUS ANDREA FORTUNATO

Questa sera alle ore 18,00 al cafè Paradiso(uscita autostrada)Luciano Moggi presenterà l’ultimo libro “Il Pallone lo porto io”.Lo farà per lo Juventus Club Andrea Fortunato presieduto da Pasquale Iovino.Possono intervenire tutti.            LUCIANO MOGGI DA WIKIPEDIA Luciano Moggi (Monticiano, 10 luglio 1937) è un ex dirigente sportivo e manager calcistico italiano. Soprannominato «Lucianone»,[1] fu dirigente di Roma, Lazio, Torino, Napoli e Juventus, portando alla conquista di sei scudetti (cinque con la Juventus – più uno revocato – e uno con il Napoli), tre Coppe Italia (con Roma, Torino e Juventus), cinque Supercoppe italiane (quattro con la Juventus e una con il Napoli), una Champions League, una Coppa Intercontinentale, una Supercoppa…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

MOGGI SUPERSTAR SUL CORRIERE DELLO SPORT OGGI IN EDICOLA

“Ronaldo a 33 anni non l’avrei mai preso”, è il virgolettato di Luciano Moggi che si può subito evincere nella prima pagina del Corriere dello Sport. L’ex direttore bianconero si è confessato ai microfoni di Ivan Zazzaroni, direttore del quotidiano e autore di un’intervista che farà discutere. Soprattutto sulle frasi pronunciate su Agnelli: “E’ un ragazzo sveglio, ha imparato tutto”, le parole di big Luciano. Che su Allegri chiosa così: “Anche lui mi ascolta”. L ‘ex manager che si confessa con Giancarlo Dotto parlando di Agnelli, Allegri, Ronaldo, Ancelotti, Higuain, Spalletti e anche di Calciopoli.

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

PARLA MOGGI.ALLEGRI,BUFFON,LA JUVENTUS

Luciano Moggi, ex direttore generale bianconero, ha tracciato un bilancio della stagione della Juventus ai microfoni di Tuttojuve.com: Direttore, la stagione della Juventus si è chiusa nel migliore dei modi. “In campionato non ci siamo mai annoiati a livello delle prime due posizioni, il distacco dalle altre rasenta i 20 punti e la dice lunga sulle differenze con le altre” Il Napoli ha davvero perso lo Scudetto a Firenze? “Certamente la sconfitta di Firenze è stata significativa, ma il Napoli lo ha perso quando gli undici che hanno sempre giocato…

LEGGI ANCORA
ALTRO CALCIO JUVENTUS 

UFFICIALE: LUCIANO MOGGI NUOVO DIRETTORE DEL PARTIZAN TIRANA, LA JUVENTUS D’ALBANIA IN ATTESA DEL VERDETTO DI STRASBURGO

E’ ufficiale, l’ex Direttore Generale della Juventus, Luciano Moggi è stato ingaggiato dal Partizan Tirana, squadra etichettata come la “Juventus d’Albania”. Ricordiamo che il provvedimento di radiazione vale solo per la FIGC, pertanto Moggi può tranquillamente operare nel calcio albanese. Importante traguardo per Luciano Moggi il quale avrà la possibilità, nonostante la sua età, di ricominciare a lavorare e mettersi alle spalle le ingiustizie di Calciopoli, il tutto in attesa del giudizio di Strasburgo. Infatti, l’Alta Corte Europea potrebbe ribaltare le sentenze di Calciopoli e mettere in tutto in discussione…

LEGGI ANCORA