JUVENTUS 

STENDARDO A DRIBLING: “RONALDO RIMANE ALLA JUVENTUS”

Guglielmo Stendardo noto ex giocatore, avvocato ed accademico alla Luiss durante la prima puntata di Dribling su Rai Due, trasmissione curata da Fabrizio Failla, sollecitato sul calcio mercato, sul Portogallo e sul rapporto con il calcio italiano ha detto testualmente: ” Cristiano Ronaldo rimane alla Juventus”. Questo è in perfetto sintonia con le notizie che il nostro sito ormai da tempo sta dando.

LEGGI ANCORA
CALCIO JUVENTUS 

DRIBLING TARGATO FAILLA CON STENDARDO SU RAI 2 APRE CON IL BOTTO,L’UNICO NEO VARRIALE

a Ascolti record per la prima puntata di  Dribling su rai 2 dalle 13,30 in vista degli europei. Il format è piaciuto moltissimo perché ricco d’informazioni, snello con il collegamento dagli azzurri e gli approfondimenti in studio con Stendardo e Pecci. Ottima anche la trovata dell’augurio agli azzurri da parte di artisti dello spettacolo quasi a voler accomunare i due mondi ritrovatisi dopo la pandemia. Il curatore Fabrizio Failla ha pensato proprio a tutto per questa serie di Dribbling curata nei minimi dettagli e destinata ad ottenere share importanti per…

LEGGI ANCORA
CALCIO JUVENTUS 

L’EX JUVENTUS STENDARDO A RAI 2 COMMENTERA’ GLI EUROPEI

Quella che fu la trasmissione di Bruno Pizzul, Gianfranco De Laurentis e tanti altri monumenti del giornalismo nazionale attraverso la quale ci hanno raccontato gesta bellissime dello sport nazionale e internazionale si affida all’opinionista di punta del calcio italiano Guglielmo Stendardo. L’ex centrale difensivo di Lazio, Juventus e Atalanta sarà uno dei protagonisti agli Europei nella trasmissione “Dribbling” che andrà in onda dalle ore 13:30 alle 14:10 su Raidue a partire dal 5 giugno fino al termine della competizione. Stiamo parlando appunto dell’avvocato Guglielmo Stendardo, ex calciatore ed attuale opinionista…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS-NAPOLI È SOLO LA FINE DEL PRIMO TEMPO di Guglielmo Stendardo

È del tutto prevedibile che sul caso Juventus-Napoli la sentenza del giudice sportivo rappresenti soltanto il punto di partenza di una vicenda giuridico-sportiva ancora lunga. Infatti è stata punita l’assenza del Napoli a Torino che, da regolamento della FIGC prevede la sconfitta per 3-0 e la penalizzazione di un punto in classifica. Il Napoli ha presentato una memoria difensiva allegando i messaggi delle Asl della città per dimostrare che vi era stato un legittimo impedimento ed è proprio questo il motivo che la difesa dei partenopei ha fatto e farà…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

L’EX BIANCONERO STENDARDO TRACCIA LA STRADA PER LA RIPRESA: “OCCORRONO RIFORME STRUTTURALI”

L’ Avv.Guglielmo Stendardo si esprime sul momento attuale e delinea le basi sulla quale costruire un futuro diverso rispetto al passato anche in ambito sportivo: “Questo 2020 verrà ricordato come l’anno di una delle pandemie più disastrose e tragiche degli ultimi tempi, rimarrà come l’anno in cui abbiamo dovuto imparare a far convivere i valori della libertà, della salute e dell’economia. Pertanto abbiamo bisogno di mettere insieme competenze, menti, capacità, creando un modello italiano che produca una ripresa economica compatibile con la tutela della salute e con il nostro incomparabile…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

GUGLIELMO STENDARDO NEL RITIRO DELLA JUVENTUS SCUDETTATA

 by sergio vessicchio ,  12 Maggio 2019 L’ Avv.Guglielmo Stendardo ex giocatore dellaJuventus  e il Direttore della LUISS Sport Academy Paolo Del Bene,hanno condiviso con la squadra bianconera il ritiro pre-gara di Roma-Juventus.In particolar modo ,Chiellini e Allegri sono stati i veri padroni di casa che hanno ospitato con immenso piacere l’ ex calciatore della Juventus affrontando tanti temi di attualità e non solo calcistici. Il campionato ormai è terminato,I giochi sembrano ormai chiusi .Resta soltanto da vedere chi andrà in Champions e chi in coda tra Empoli, Frosinone e…

LEGGI ANCORA
CALCIO 

LA NUOVA VITA DI GUGLIELMO STENDARDO OGGI IN PRIMA PAGINA SUL CORRIERE DELLO SPORT

        LA SETTIMANA SCORSA SULLA GAZZETTA DELLO SPORT       QUESTO L’AMPIO SERVIZIO SU GIANLUCADIMARZIO.COM   L’ex centrale è tornato a giocare in Promozione a 37 anni e noi l’abbiamo incontrato dopo l’esordio: “Il campo mi è mancato!”. Dalla gara in Champions con il Real Madrid alla Juventus di Ranieri, fino alla sua nuova vita da docente Guglielmo Stendardo ama la filosofia e nel tempo libero legge Cartesio: “Amo i pensatori che hanno influenzato il mondo”. Come Socrate, Aristotele, ovviamente Dante. La Divina Commedia: “Il V Canto dell’Inferno è…

LEGGI ANCORA
CALCIO JUVENTUS 

L’EX JUVENTUS DA DIFENSORE A DOCENTE UNIVERSITARIO:LA NUOVA VITA DI STENDARDO:”IL CALCIO E’ SOLO UNA PARENTESI”

Appena risponde al telefono si intuisce l’importanza del suo nuovo ruolo: “Sì pronto, sono l’avvocato Stendardo”. Tra i tanti impegni che ha durante la giornata è difficile trovare un momento libero per chiamarlo: “Ora ho un po’ di tempo, stavo giusto entrando in aula, tra poco inizio la lezione”. Un attimo di silenzio, poi spiega: “Sì, ora sono un docente universitario di Diritto dello Sport, affianco il professore Lubrano alla Luiss”. Guglielmo Stendardo è un uomo nuovo, ma la sua vita è rimasta in difesa. Prima sui campi da calcio, ora nel ruolo di avvocato a tutela dei diritti dei calciatori:…

LEGGI ANCORA
CALCIO 

Pescara, Stendardo lascia il calcio. Giocò sei mesi nella Juventus

PESCARA – Willy Stendardo lascia il calcio. Il difensore ha rescisso in anticipo di quattro mesi il contratto che lo legava al Pescara. Si chiude qui una carriera di alto profilo. Il centrale 37enne, infatti, è un ex di Juventus (giocò sei mesi in prestito in bianconero raccogliendo 6 presenze nel 2008), Napoli, Salernitana, Catania, Lazio, Perugia, Atalanta, Sampdoria e Lecce. Stendardo è avvocato da quasi quattro anni, mentre giocava ha appeso al muro una laurea in giurisprudenza. “Ringrazio il Pescara e tutta la tifoseria. Mi dispiace non aver potuto dare un contributo. Abbiamo raggiunto un accordo. Mi auguro che ci…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

Stendardo: “La Juve un’esperienza unica

“Potevo rimanere, ma il prezzo del riscatto era troppo alto” TORINO – L’’ex difensore della Lazio Guglielmo Stendardo, al quotidiano il Centro, ha ricordato anche il suo passato alla Juventus: “Ero in prestito dalla Lazio. Potevo restare perché l’allora tecnico bianconero, Claudio Ranieri, avrebbe voluto tenermi. Però Claudio Lotito fissò a 12 milioni di euro il riscatto del cartellino. Un prezzo esagerato, basti pensare che lo stesso anno Ronaldinho passò al Milan per 15 milioni. Ma è stata comunque un’esperienza unica”.  

LEGGI ANCORA