COPPE EUROPEE JUVENTUS 

REBUS FORMAZIONE CONTRO IL CHELSEA,VEDIAMO COME POTREBBE GIOCARE, INGLESI SENZA KANTE’

Arrivano i campioni d’Europa allo stadium e la Juventus non ha a disposizione Morata, Dybala e il lungo degente Arthur quest’ultimo potrebbe dare la svolta al centrocampo passando definitivamente e tre . IL MOMENTO DELLA JUVENTUS I PROBLEMI IN ATTACCO La truppa di Massimiliano Allegri arriva all’appuntamento dopo due vittorie consecutive in campionato, entrambe per 3-2, che hanno ridato morale al gruppo, anche se non cancellano gli errori e non guariscono una squadra che ha ancora tanto da lavorare. A tal proposito, il match contro il Chelsea arriva probabilmente al…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

SPAL-JUVENTUS LE POSSIBILI SCELTE DI SARRI

  Mercoledì sarà tempo di Champions League per la Juventus che sfiderà il Lione in Francia. Prima i bianconeri hanno da calendario la sfida in campionato con la SPAL a Ferrara: fischio d’inizio sabato alle ore 18. L’allenatore Maurizio Sarri proverà a dosare le energie dei suoi giocatori in previsione della gara europea. In porta potrebbe vedersi Buffon, in difesa Chiellini ha bisogno di minutaggio ma probabilmente sarà inserito a gara in corso. Hanno recuperato Rabiot, Bernardeschi e Khedira. Da valutare il loro impiego dal 1′ oppure a partita in corso. Sta meglio Pjanic, ancora mal di schiena per…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

UN GOAL DEL BIDONCINO E LA JUVENTUS BATTE L’ATLTETICO MADRID

Il bidoncino su punizione segna a fine primo tempo e la Juventus batte l’Atletico Madrid.Una buona prestazione della Juventus,non trascendentale ma sicuramente positiva.Non solo per la vittoria ma per la tenuta e la disinvoltura della coppa dei campioni.La signora qualificata con un turno d’anticipo da prima nel girone. LA CLASSIFICA Gruppo D  Juventus 13 ↑  Atletico Madrid 7  Bayer Leverkusen 6  Lokomotiv Mosca 3 La qualificazione agli ottavi di Champions era già assicurata, ora lo è anche il primo posto nel Gruppo D. La Juve lo mette in cassaforte superando l’Atletico con la magia…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

LOKOMOTIV-JUVENTUS,LA PARTITA

Sembrava poter essere tutto facile per la Juventus, in vantaggio a Mosca dopo appena quattro minuti. E invece la gara contro la Lokomotiv, rapida ad acciuffare il pareggio, prende ben presto binari non congeniali ai bianconeri, costretti a giocare una partita “contro natura”, in cui più del palleggio e della tecnica contano forza e polmoni. I russi, ben più aggressivi rispetto alla gara di andata, sfiorano anche il gol vittoria nella ripresa, ma nel finale, la tecnica torna padrona. Per pochi secondi, ma sono quelli che bastano a Douglas Costa…

LEGGI ANCORA