JUVENTUS 

DYBALA COSTRETTO A SMENTIRE LE VOCI DEL VENEZUELA

Paulo Dybala rompe il silenzio, e lo fa a modo suo: con un messaggio pubblicato sul proprio profilo Twitter, in cui molto seccamente smentisce le voci che da ieri circolavano dal Venezuela, su una sua presunta positività al coronavirus. Una notizia già smentita dalla Juve in una nota all’Ansa, ma che la Joya ha ribadito: non ha contratto il coronavirus, è solo in isolamento volontario in forma precauzionale. IL MESSAGGIO – “Ciao a tutti, voglio confermare che sto bene e sono in isolamento volontario. Grazie a tutti per i messaggi, spero stiate bene. No…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

SPAL-JUVENTUS LE PAGELLE DEL DIRETTORE SERGIO VESSICCHIO

Szczesny; 6 nessun intervento per il resto ordinaria amministrazione Danilo,6,5 ha coperto bene e giocato benino anche in fase di proposizione. Rugani,5 senza infamia e senza lodo,ha commesso fallo dal riogore ma non c’era,è stato un tocco al pallone e un invenzione dell’arbitro,anzi del varrista. Chiellini 6 senza sussulti la sua prova ma è in fase di convalescenza.(54′ de Ligt),sv Alex Sandro;6 stagione poco propensa alle sue qualità cosa che capita ormai da tre anni. Cuadrado,7 alle pessime prestazioni precedenti ha risposto con una prova esemplare,assist e ottime giocate.Giocatore diventato…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

BOLOGNA-JUVENTUS 0-2 LE PAGELLE DEL DIRETTORE SERGIO VESSICCHIO

Szczesny; 6 Inoperoso per tutta la partita. De Sciglio 4 Ha giocato la sua peggiore partita da quando è alla Juventus,passaggi sbagliate,chiusure approssimative.Rimane un gran bel calciatore. Bonucci 6 poco impegnato e anche poco utile al gioco,o meglio,al non gioco della Juventus. Chiellini,6 nessun impegno particolare,il Bologna non ha dato problemi. Spinazzola (80′ Alex Sandro);6,5 è partito così così ma dopo tanta inattività c’era da aspettarselo.E’ un destro messo a sinistra,ha coperto bene e neLla fase offensiva converge sempre a destra,il sinistro lo usa solo per camminare. Khedira,6 Partita di…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

SI E’ FERMATO MANDZUKIC CONDIZIONI DA VALUTARE

Tra due giorni si torna in campo. Sul campo di gara almeno, perché su quello di allenamento la Juventus lavora già da martedì, in vista dell’esordio stagionale in Coppa Italia che sabato sera la vedrà in trasferta a Bologna. Questa mattina i bianconeri si sono dedicati a esercizi di tecnica e alla tattica da replicare allo stadio Dall’Ara. Durante la seduta Mario Mandzukic ha accusato un problema ai flessori della coscia sinistra la cui entità dovrà essere valutata. Domani, prima della rifinitura, in programma nel pomeriggio, Massimiliano Allegri terrà la consueta conferenza stampa di vigilia. Appuntamento alle 12.00 all’Allianz Stadium e diretta su JuventusTV. WWW.CANALECINQUETV.IT

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

ALEX SANDRO SALTA FIRENZE TORNA BERNARDSCHI

L’entità dell’infortunio del difensore verrà valutata con calma nei prossimi giorni. Tuttavia Alex Sandro potrebbe saltare quasi sicuramente il match contro la Fiorentina, per poi far ritorno in campo nel prossimo match di campionato. Nessun allarme, ma la sensazione è che Allegri e tutto lo staff medico bianconero non vorranno correre nessun tipo di rischio in vista di una fase delicatissima e cruciale della stagione. DE SCIGLIO Non solo Alex Sandro: restano da valutare anche le condizioni di De Sciglio. Il terzino bianconero potrebbe esser recupero per la trasferta di Firenze dopo il…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

PRESENTATO PERIN NON STA NEI PANNI

Entusiasmo. Questa è la parola d’ordine con cui Mattia Perin ha vissuto il pomeriggio dedicato a lui all’Allianz Stadium, allo Juventus Museum e poi allo Stadium Megastore, questo anche lo stato d’animo dei tifosi intervenuti. Tanti, sorridenti. Felici di incontrare il nostro nuovo portiere, stringergli la mano, farsi un selfie con lui, portare a casa la sua maglietta numero 19 autografata. E Mattia non si è tirato indietro. Appunto, con entusiasmo.

LEGGI ANCORA
champions JUVENTUS 

STASERA I SORTEGGI PER LA CHAMPIONS LEAGUE

  Da evitare assolutamente Barcellona, anche se quest’anno sembra meno forte, il Paris Saint Germain ricchissimo di Neymar e le due squadre di Manchester, anche se la Juventus ha già battuo in questi anni diverse di queste avversarie. Più alla portata sembrano Atletico Madrid, Porto, Borussia Dortmund e Siviglia, con lusitani e spagnoli affrontati nell’ultima edizione. Il vero spartiacque appare essere la terza squadra che l’anno scorso fu il Lione, arrivato poi quasi a fine percorso in Champions. Due anni fa il girone fu della morte con City, Borussia di Monchegladbach e…

LEGGI ANCORA